Lo smartphone e il cervello umano

Da anni ormai abbiamo modo di usare i nostri amati Smartphone ed iPhone a volte senza misura, ma da qualche tempo si sta studiando l’unione fra Smartphone e il cervello umano, vediamo insieme maggiori dettagli.Senza Smartphone non si riesce praticamente a stare più (purtroppo) vista l’importanza che giorno dopo giorno assume nella vita di ognuno a volte creando una vera e propria dipendenza ma lo smartphone e il cervello umano hanno qualche legame? Può essere modificato l’uso del cervello umano attraverso un uso (o abuso) di smartphone?

smartphone e il cervello umano

Queste sono le domande che si sono poste all’Istituto di Neuroinformatica dell’Università di Zurigo, lo Smartphone e il cervello umano sono strettamente legati fra loro tanto da modificare anche l’utilizzo delle mani, ma soprattutto dei pollici, tutto a causa del touchscreen.

Come tutti sappiamo, gli Smartphone di ultima generazione sono privi di tasti fisici e per poter scrivere anche solo un sms sono praticamente quasi fondamentali i pollici, proprio come per i musicisti, ma ancor di più per i violinisti.

L’Università di Zurigo ha condotto lo studio sullo Smartphone e il cervello umano grazie a scienziati che hanno approfondito l’esperimento su 37 persone, 26 delle quali utilizzavano Smartphone touchscreen ed 11 non touchscreen.

Secondo lo scienziato Arko Gosh, uno fra i più interessati all’argomento Smartphone e il cervello umano ha dichiarato che gli Smartphone offrono l’opportunità di capire come si modella l’attività cerebrale della gente comune, infatti utilizzando elettrodi ed EEG (elettroencefalogramma), questo studio ha rilevato che coloro i quali utilizzano Smartphone touchscreen hanno una risposta cerebrale diversa rispetto a coloro che utilizzano tastiere fisiche o non utilizzano proprio Smartphone.

I 62 elettrodi posti sull’encefalo dei soggetti che usano touchscreen hanno mostrato come lo Smartphone e il cervello umano siano legati, infatti l’attività cerebrale corticale è molto più intensa nella parte che si occupa del movimento delle dita, esattamente come un violinista che usa le dita per comporre il suo brano.

Usare lo Smartphone quindi o abusarne di esso non farà sicuramente bene, ma non è stato dimostrato affatto che Smartphone e il cervello umano non vadano affatto d’accordo, anzi al contrario, ma ovviamente consigliamo sempre di farne buon uso degli e mai un abuso!

Se vorrete ricevere ancora notizie AmaTech relative alla tecnologia in generale vi invitiamo a seguirci anche attraverso la nostra pagina Facebook ufficiale.

About Andrea

Check Also

offerte del Black Friday Amazon

App Cerca Sconti per seguire tutte le offerte del Black Friday Amazon

App Cerca Sconti per seguire tutte le offerte del Black Friday Amazon

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *