29 anni di studio sull’incidenza dei cellulari sul tumore al cervello

29 anni di studio sull’incidenza dei cellulari e tumore al cervello, uno studio approfondito dimostra che non c’è grande influenza.

L’argomento riguardante l’incidenza dei cellulari sul tumore al cervello va avanti da molti anni e sarebbe molto lungo aprire un dibattito che fra l’altro sarebbe anche molto interessante.

Lo scopo del post di oggi è di aggiornare i nostri utenti sulla questione dell’incidenza dei cellulari sul tumore al cervello servendoci di uno studio eseguito per ben 29 anni basato su un’analisi statistica di dati provenienti dall’Australia.

Lo studio prende in considerazione casi di tumore al cervello tra il 1982 ed il 2013, attraverso questo studio è stato possibile osservare come le onde di telefoni cellulari non hanno inciso minimamente sui tassi di cancro al cervello.

incidenza dei cellulari sul tumore al cervello

Per quanto riguarda la popolazione maschile si è osservato un aumento di casi di tumore al cervello, mentre per la popolazione femminile il livello si è mantenuto stabile sempre nello stesso periodo di tempo.

Gli aumenti significativi di cancro al cervello sono stati invece osservati dopo gli anni 70, quando ancora i cellulari non esistevano!

Certo è però che un uso improprio ed esagerato dei cellulari (o se preferiamo Smartphone) non fa sicuramente bene e come ogni cosa, è sempre meglio avere una misura.

Lo studio sull’incidenza dei cellulari sul tumore al cervello è stato pubblicato da CancerEpidemiology che ringraziamo pubblicamente.

AmaTech Blog, come sempre vi invita a continuare a seguirci anche attraverso la pagina Facebook ufficiale.

About Andrea

Check Also

novità panasonic CES 2017

Novità Panasonic CES 2017

Ecco le ultime novità Panasonic CES 2017 per tutti gli amanti della fotografia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *